1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione

Io Lavoro Pubblico

 
 
Consulta On line.
 
 

 
 
Esperto risponde.
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 
Rassegna stampa.
 
Contenuto della pagina

Dal Territorio

Fp Cgil Cagliari - CARA di Elmas, Quali servizi per l'immigrazione ?

Oltre 25 operatrici ed operatori del CARA - Centro accoglienza richiedenti asilo di Elmas si sono incontrati l'8 ottobre 2015 in un'assemblea convocata dalla Segreteria della FP CGIL di Cagliari, per discutere i problemi del servizio e le prospettive occupazionali del servizio, attualmente gestito dal Consorzio Casa della Solidarietà su affidamento dalla Prefettura di Cagliari.

L'assemblea, cui ha preso parte anche l'Ufficio Immigrazione della Camera del lavoro di Cagliari, è stata un'occasione utile sia per un confronto sulle esperienze maturate dalle operatrici e dagli operatori sul terreno concreto dell'accoglienza degli immigrati richiedenti asilo nella nostra regione sia per uno scambio di valutazioni sulla necessità di un maggiore e più coerente impegno di tutti gli attori istituzionali e sociali nella costruzione di un modello di accoglienza e di integrazione dei profughi e, in generale, degli immigrati nel nostro territorio.

La FP CGIL, oltre a presentare le linee delle proprie proposte nazionali sulle politiche per l'immigrazione, ha assunto l'impegno ad una prossima ed impegnativa discussione sui temi dell'immigrazione nella nostra provincia.

Una discussione che non potrà non affrontare il tema delle prospettive del CARA di Elmas, il cui modello richiede un profondo ripensamento, non solo sulla collocazione logistica del servizio, che appare del tutto inadeguata, ma anche sullo stesso modello organizzativo dell'intervento di accoglienza degli immigrati e dei richiedenti asilo.

Oltre agli aspetti pur gravi della gestione delle emergenze umanitarie, il confronto dovrà svolgersi anche sulle politiche territoriali di integrazione, a partire dalla costruzione di percorsi di inserimento nel mercato del lavoro.

Un confronto che, per sua natura, deve svolgersi con un largo coinvolgimento delle Istituzioni del territorio e delle forze sociali disponibili ed interessate.

In questo quadro, si è calata la comunicazione del Consorzio Casa della Solidarietà dello scorso 6 ottobre 2015, con la quale, in modo del tutto irrituale e privo di effetti, le OO.SS. sono state informate dell'esistenza di consistenti esuberi di personale che l'Azienda si predisporrebbe a fronteggiare con misure di trasferimento nei propri servizi di Roma e provincia.

A tale informazione, con l'obiettivo di garantire l'occupazione delle operatrici e degli operatori, le categorie di CISL e CGIL hanno già risposto chiedendo la convocazione di un urgente confronto, senza aver ottenuto alla data di oggi alcuna risposta.   

Pertanto, FISASCAT CISL e FP CGIL hanno unitariamente convocato una nuova assemblea del personale e richiederanno una convocazione delle parti davanti al Prefetto di Cagliari.

L'occasione dell'assemblea è stata utile anche per eleggere la nuova Rappresentanza sindacale aziendale della FP CGIL, cui vanno tutti gli auguri della CGIL.

La Segreteria della FP CGIL di Cagliari 


 


  1. Stampa
 

Noi Effepi

 

 
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 

  1. RT @SusannaCamusso: Un segnale importante e un riconoscimento forte al valore della memoria, della conoscenza e dell’educazione. Un monito... 8 ore fa 19/01/2018 17:22 954388569388404738
  2. RT @FpCgilVVF: La Newsletter settimanale dei Vigili del Fuoco #UniciNellaTutela. Informazione e partecipazione della @FpCgilVVF Cgil VVF @â... 8 ore fa 19/01/2018 17:21 954388404489383937
Join the conversation
 


Lavoro Pubblico