Min. Infrastrutture e Trasporti: comunicato

18 Luglio 2011

Comunicato

ANNO NUOVO – RICHIESTE VECCHIE

Esprimiamo preoccupazione ed indignazione per l’atteggiamento del Ministro Matteoli e dell’ Amministrazione nei confronti dei lavoratori del Ministero e delle OO.SS.

Abbiamo già più volte sollecitato un’urgente convocazione di tutte le OO.SS. sul Fondo Unico 2008 ex infrastrutture (oggetto di rilievi) e sul Fondo 2009 del quale ancora non conosciamo neanche la costituzione.
Abbiamo, unitamente a CISL e UIL, chiesto, con una nota del 26 novembre 2009, un incontro al Ministro Matteoli per affrontare i tanti problemi del Ministero che richiedono un intervento ed un interessamento di natura politica (finanziamento della CPA, passaggi tra e nelle aree, problemi dell’area A, inquadramento economico dell’ex RID).

Abbiamo sempre dato la nostra disponibilità a qualsiasi confronto.

La risposta alle nostre richieste è una convocazione per il 21 gennaio prossimo sul sistema di valutazione del personale!!!

Forse abbiamo una diversa percezione delle priorità.

I lavoratori del Ministero devono sapere che al Ministro dei loro problemi non importa nulla!

L’unica cosa importante è decidere chi è buono e chi è cattivo e applicare le nuove norme disciplinari!

Chiediamo al Ministro di rispondere a queste semplici domande:

* Quando conosceremo le risorse del Fondo 2009?

* Quando i lavoratori del Ministero Infrastrutture e Trasporti percepiranno il salario accessorio del 2008 e del 2009?

* Quando si potrà applicare il CCNL, ancora vigente e mai applicato, e fare progressioni giuridiche ed economiche?

* Quando si affronterà veramente il problema del finanziamento della CPA?

Queste, e non solo, le risposte che le lavoratrici e i lavoratori attendono, il sistema di valutazione del personale lo ha già scritto il Ministro Brunetta con il decreto 150 e, per noi,
NON FUNZIONA!!

FP CGIL
Funzioni Centrali
Francesca De Rugeriis

 
 

 
 
news correlate
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto