VVF – Lazio: VVFF, CGIL-CISL-UIL: al via volantinaggio su disagi Corpo.

09 Agosto 2011

Lazio: VVFF, CGILCISLUIL: al via volantinaggio su disagi Corpo.

 

(OMNIROMA) Roma, 03 AGO
 
E’ partita oggi, davanti alla fermata metro Piramide, la campagna di comunicazione organizzata dai Vigili del fuoco aderenti alle sigle sindacali Fp-Cgil, Fns-Cisl e Uil-Pa. L’iniziativa vuole sensibilizzare la cittadinanza sui “disagi” vissuti dal corpo a Roma e Provincia.
 
 
E’ della scorsa settimana l’allarme lanciato dai sindacati confederali sulla carenza d’organico. Secondo una stima elaborata da Cgil, Cisl e Uil mancano 400 effettivi al personale dei Vigili del Fuoco di Roma e Provincia per avere una pianta organica adeguate alle esigenze della capitale. Nel 2009 nel Lazio infatti operavano 2.370 pompieri, un dato che, sulla base di un calcolo ufficioso, attualmente potrebbe essere anche più basso.
 
Una carenza di organico a fronte di un aumento esponenziale degli interventi, passati nel Lazio da 20.528 nel 2000 a 78.923 nel 2009. Con l’organico attuale a Roma opera un vigile del fuoco ogni 20mila abitanti, circa 250 a turno nell’intero territorio provinciale.
 
Escludendo i 50 uomini vincolati negli aeroporti di Fiumicino e Ciampino, ne restano 200 in servizio per ogni turno in tutta la Provincia. Con questi numeri, secondo le sigle confederali, i Vigili del Fuoco non possono intervenire nel caso si verificassero due emergeneze in contemporanea nella capitale. L’iniziativa delle sigle sindacali proseguira’ nelle prossime settimane, all’insegna dello slogan ‘Svagliamoci, prima che a svegliarci sia una tragica realta'”. 

 
 
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto