Sicurezza: Fp Cgil scrive a Mattarella, rinnovo contratto per Vigili del Fuoco

30 novembre 2016

Sicurezza: Fp Cgil scrive a Mattarella, rinnovo contratto per Vigili del Fuoco

Comunicato stampa Fp Cgil 

‘Bene attestati di stima e riconoscenza, ma corpo merita rispetto e tutela’

Roma,
22 novembre – Oltre gli attestati di stima e di riconoscenza assegnati
ai Vigili del Fuoco, questi meritano anche rispetto e tutela, sul fronte
economico e previdenziale, a partire dal rinnovo del contratto. A
sottolinearlo in una lettera inviata al Presidente della Repubblica,
Sergio Mattarella, è la segretaria generale della Fp Cgil, Serena
Sorrentino.

Nel testo della missiva, che parte dai fatti del
sisma che nei giorni scorsi ha colpito l’Italia centrale, la dirigente
sindacale scrive: “In queste drammatiche settimane non solo la terra è
stata scossa dalla tragedia del terremoto, ma lo sono state anche le
coscienze degli italiani che ancora una volta hanno visto nel Corpo
Nazionale dei Vigili del Fuoco un’opera meritoria in favore delle
popolazioni e dei territori”.

La Fp Cgil Nazionale, aggiunge
Sorrentino, dichiara al presidente Mattarella “sin d’ora la nostra
riconoscenza e l’orgoglio delle donne e degli uomini che siamo onorati
di rappresentare, dopo aver appreso della Sua intenzione autorevole e di
grande valore civile e morale, di insignire della Medaglia d’oro la
bandiera del Corpo”. 

La categoria dei lavoratori dei servizi
pubblici della Cgil coglie quindi questa occasione per portare a
conoscenza del Quirinale “il fatto che, nonostante gli attributi di
stima e riconoscenza che ai Vigili del Fuoco vengono assegnati e il
riconoscimento diffuso dei cittadini, il Governo e il Parlamento non
portano a coerenza concretamente tale considerazione e stima.
All’indomani, infatti, del verificarsi dell’evento calamitoso, gli
impegni assunti nelle fasi concitate dell’emergenza, non trovano certa
corrispondenza”.

Da qui, la lettera della Fp Cgil per Mattarella:
“A tal fine ci rivolgiamo a Lei, Signor Presidente, confidando in un
Suo autorevole intervento al fine di garantire per i Vigili del Fuoco il
rispetto e la tutela che meritano, anche in ordine ai riconoscimenti
economici e previdenziali, attraverso un rinnovo contrattuale che sia
degno del valore e della testimonianza del lavoro svolto giornalmente in
favore di tutti i cittadini del nostro Paese. Siamo certi che Lei
prontamente darà riscontro a ciò”, conclude Sorrentino.

X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto