Pa: Sindacati, manifestazione 26 ottobre lavoratori Ministero Lavoro, Inl e Anpal

25 ottobre 2017

A Roma alle ore 10 al Mef in via XX Settembre

Roma, 25 ottobre – “Di pazienza ne abbiamo avuta tanta, ora basta!”. E’ con queste parole che le lavoratrici e i lavoratori del Ministero del Lavoro, Inl e Anpal scenderanno in piazza a Roma giovedì 26 ottobre per una manifestazione promossa da Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Pa, Confsal Unsa, Usb-Pi, Flp e Federazione Intesa in programma alle ore 10 sotto la sede del Ministero dell’Economia in via XX Settembre.
Una mobilitazione indetta, fanno sapere i sindacati, “contro l’ennesimo affronto ai lavoratori del Ministero del Lavoro, Inl  e Anpal, privati delle giuste risorse. Si doveva mettere il carburante in una macchina traballante e invece le si tolgono le ruote, per non farla camminare più”. Le organizzazioni sindacali avanzano anche una serie di rivendicazioni, tra queste: “Il rientro dei tagli sul salario accessorio, la previsione di risorse in favore del Ministero e delle sue Agenzie nella legge di Bilancio e lo sblocco della nomina del presidente del collegio dei revisori dell’Inl, attualmente ferma al Mef”.
Per i sindacati, inoltre, “come si può pensare di garantire servizi quotidiani senza risorse? Come fare azione di controllo su un mercato del lavoro sempre più precario? Come si pensa di combattere il lavoro nero e le morti sul lavoro?”. Per tutte queste ragioni si ribadisce l’appuntamento di giovedì 26 ottobre a Roma, in via XX settembre alle ore 10, sotto gli Uffici del Ministero dell’Economia e delle Finanze.

 

X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto