Sanità Privata: Resoconto riunione trattativa per rinnovo CCNL

15 maggio 2018

Care Compagne e Cari Compagni,
è ripreso il confronto con AIOP e ARIS per il rinnovo del CCNL, ed abbiamo potuto registrare, come nel precedente incontro del 7 maggio, un atteggiamento maggiormente costruttivo delle controparti.

La discussione si è concentrata su solo due articoli: periodo di prova e l’attribuzione delle mansioni superiori e inferiori. Quanto al periodo di prova si è convenuto che per le categorie A e B il periodo di prova è pari a 60 giorni lavorativi, 6 mesi di calendario per le restanti categorie. L’interruzione del periodo di prova, oggi ammesso per la sole assenze dal lavoro per malattia e per la gravidanza, è estesa a tutti i casi previsti dalle leggi. Inoltre, i dipendenti che si trasferiscono da una struttura e l’altra del medesimo gruppo, possono essere esonerati dal periodo di prova, come avviene nel caso di trasferimenti fra le ASL.

Il secondo punto concernente le mansioni era particolarmente delicato stante gli interventi in materia operati dal D.Lgs 81/2015. Dopo ampia discussione, la controparte ci farà pervenire un nuovo testo. Inoltre, si conferma quanto previsto dal vigente art. 51 per quanto riguarda il passaggio da D) a Ds.

Quanto alle mansioni inferiori, giova ricordare che il Job Act, modificando l’art. 2103 del Codice Civile, consente l’assegnazione a mansioni inferiori, ad esempio nel caso di riorganizzazioni aziendali. Si è convenuto che la materia sarà affrontata nel capitolo delle relazioni sindacali.

I prossimi due incontri sono previsti, rispettivamente, per il 21 maggio e 7 giugno.

Fraterni saluti
Fp Cgil Nazionale Comparto Sanità
Antonio Marchini

X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto