Cresce ABCdeiDiritti, in aumento domande, voci e guide

21 giugno 2018

Al giro di boa del 2018 un primo bilancio sul servizio della Fp Cgil per conoscere i tuoi diritti

Circa 3.900 domande raccolte, un vocabolario di diritti fatto di oltre 2.700 voci, ben 32 guide monotematiche. Sono solo alcuni dei numeri fatti registrare nei primi sei mesi del 2018 da ABCdeiDiritti, il servizio offerto dalla Fp Cgil Nazionale – tramite una specifica app gratuita e non solo – per conoscere e difendere i propri diritti, per richiedere informazioni e approfondimenti sul lavoro e non solo. Nata nel 2015 da un’idea della Fp Cgil, ABCdeiDiritti è un raccoglitore di diritti sul lavoro, la cittadinanza e molto altro. Una cassetta degli attrezzi da consultare in qualsiasi momenti ci si trovi impreparati.

Numeri
Nel 2017 sono arrivate dagli utenti ben 6.096 domande, con una media mensile di 508 quesiti. Quasi il 10% in più rispetto all’anno precedente. Infatti nel 2016 l’anno si era chiuso con 5.097 domande; invece nel 2015 se ne contavano 4.521.
Ma i primi sei mesi del 2018 sembrano già confermare che la crescita dell’app non si arresta: infatti da inizio anno ABCdeiDiritti ha ricevuto ben 3.888 domande. Una media di 648 mensili. Se il trend dovesse dimostrarsi costante si dovrebbe arrivare per fine anno a ricevere più di 7 mila domande.

Temi
Tra gli argomenti al centro delle domande degli utenti spiccano i permessi e i congedi, seguiti da quesiti sull’immigrazione, sulla malattia e sulla maternità. Consistente anche il numero di domande sulla disabilità. Questi gli argomenti più trattati.

Utenza
Un dato registrato nei primi mesi del 2018 e piuttosto interessante ci comunica che più della metà degli utenti che si rivolge ad ABCdeiDiritti non è iscritta alla Cgil: sono infatti quasi 2mila le persone non iscritte al sindacato che in questi mesi hanno chiesto una nostra consulenza tramite l’App. La fascia d’età che sembra maggiormente rivolgersi all’App è quella che va dai 35 ai 44 anni, seguita dalla fascia 45-55 e da quella 25-33. A seguire i giovanissimi, per ultimi gli over 55.

Enciclopedia dei Diritti
Ma non sono solo le domande degli utenti ad aumentare, bensì anche il numero di voci consultabili che l’App propone al suo pubblico. Infatti ABCdeiDiritti non si limita a offrire un servizio di domande e risposte. Tante sono le sezioni dell’App: l’Enciclopedia dei diritti, per ricercarli dalla A alla Z; la newsletter ABC, un periodico digitale che segnala tutte le novità; le guide dell’esperto, guide tematiche da consultare e scaricare. Sezioni tutte in costante sviluppo. Le voci attualmente presenti nell’Enciclopedia dei diritti sono 2.723, ben 306 in più dallo scorso anno, che si fermavano a 2.417. “È nostra intenzione – fa sapere la Fp Cgil – sfondare il numero delle 3mila voci entro fine anno. Nella rete non esiste un dizionario dei diritti così ampio”. ABCdeiDIRITTI si può scaricare gratuitamente come app per Android e Ios su Apple store e Google play e la si trova anche, come webapp, su www.abcdeidiritti.it.

X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto