In piazza a Foggia, per dire #stopcaporalato

07 agosto 2018

Dopo i morti che si sono susseguiti in pochi giorni a Foggia, domani, 8 agosto, scendiamo in piazza per dire #stopcaporalato. Appuntamento alle ore 18, insieme alla Flai Cgil, con un corteo che partirà da piazzale della Stazione fino a giungere al Teatro Giordano, in Piazza Cesare Battisti.

Sedici i morti in appena 48 ore, immigrati regolari che lavoravano nei campi, molto probabilmente sotto sfruttamento. Diversi i feriti rimasti coinvolti negli incidenti. È arrivato il momento di dire basta all’indifferenza che aleggia intorno alle morti sul lavoro, allo sfruttamento e alla criminalità.

Sfruttamento significa povertà e illegalità, significa assenza di sicurezza, salari irragionevoli e condizioni di lavoro e di trasporto estreme. Tutto nella completa indifferenza. È dovere di tutti garantire la dignità del lavoratore e, ancor prima, della persona.

X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto