Minacce a sindacalista: Fp Cgil, siamo al suo fianco, siamo tutti Alessi

11 ottobre 2018

“Nessuna persona in uno stato democratico dovrebbe avere paura di denunciare le illegalità perché ciò determini una minaccia per sé. Vogliamo uno stato libero dalle mafie, combattiamo tutti i giorni per la legalità e l’affermazione dei diritti. Per questo non possiamo che esprimere la nostra preoccupazione per le minacce ricevute dal nostro dirigente della Fp Cgil Bologna, Gaetano Alessi. Non è solo e sa di avere tutta la Funzione pubblica e la Cgil al suo fianco: #siamotuttigaealessi“. È quanto si legge in una nota della Fp Cgil, Emilia Romagna e Bologna, in merito alla lettera di minacce ricevuta da Gaetano Alessi, sindacalista della Fp Cgil di Bologna e attivista dell’osservatorio ‘Mafie sotto casa’.

X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto