MI: richiesta unitaria incontro con il Ministro

25 Marzo 2021

Al Sig. Ministro
Prof. Stefano Bianchi
segreteria.ministro@istruzione.it

e, p.c.

Al Capo di Gabinetto
del Ministro
uffgabinetto@postacert.istruzione.it

Al Capo Dipartimento per la programmazione e la gestione
delle risorse umane, finanziarie e strumentali
dott.ssa Giovanna Boda
dppr@postacert.istruzione.it

Al Direttore delle Risorse Umane, Finanziarie e Strumentali
Dott. Jacopo Greco
dgruf@postacert.istruzione.it

Oggetto: Richiesta di incontro

Egregio Ministro,
da sempre riteniamo che il Dicastero che Lei oggi si trova a guidare sia di importanza strategica per assicurare il diritto allo studio costituzionalmente garantito.
A maggior ragione dopo le difficoltà dovute alle misure di contenimento della pandemia da Sars Cov 2 crediamo sia necessario far sì che già dall’avvio del prossimo anno scolastico, che auspichiamo ci trovi ormai fuori dalla stretta emergenza epidemiologica, la struttura del Ministero sia finalmente adeguata ai compiti che la attendono.
Come Lei sicuramente sa gli organici del Ministero sono coperti per poco più del 50% del fabbisogno indicato nell’ultimo DPCM di riorganizzazione e le prossime assunzioni previste nel triennio saranno a malapena sufficienti a sostituire le uscite dei pensionamenti.
Registriamo poi la necessità di intervenire sulla infrastruttura tecnologica che, nonostante gli sforzi profusi dai dipendenti, si è purtroppo rivelata insufficiente al momento in cui il personale ha dovuto necessariamente operare da remoto.
Affinché il Ministero possa effettivamente raggiungere l’obiettivo di garantire su tutto il territorio nazionale, tramite le sue articolazioni centrali e periferiche, un intervento adeguato per portare in tempi utili gli insegnanti nelle classi e svolgere tutte le procedure ad esso delegate in supporto alla attività didattica c’è bisogno di agire da subito per determinare un deciso salto di qualità, che metta in campo le risorse umane, strumentali e finanziarie necessarie, riconoscendo il fondamentale contributo dei lavoratori del Ministero e procedendo alla valorizzazione della loro professionalità.
Per questi motivi chiediamo di poterLa incontrare, con la necessaria urgenza, per illustrarle proposte e criticità in qualità di rappresentanti di lavoratori che, tanto quanto gli insegnanti e il personale ATA, sono indispensabili e strategici per il buon andamento della organizzazione della scuola nel Paese.

FP CGIL                          CISL FP                 UILPA
Anna Andreoli          Michele Cavo            Alessandra Prece

news correlate
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto