INL, Unitario – Avanti tutta!

09 Dicembre 2022

Nei giorni scorsi abbiamo ricevuto convocazione dalla Ministra del Lavoro e delle Politiche Sociali per il prossimo 12 dicembre, alle ore 12, presso la sala Gino Giugni del Ministero.

Non sappiamo cosa avrà da dirci la Ministra e siamo lieti che ci abbia convocato lei prima che le chiedessimo incontro. Considerato che il 12 dicembre terremo presidio davanti al MEF, abbiamo intanto presentato richiesta di incontro anche al Ministro Giorgetti, per capire quale sia la posizione del suo dicastero rispetto alla presentazione di una norma apposita che riconosca la perequazione dell’indennità di Amministrazione dal 1° gennaio 2020 nella legge di bilancio.

Nell’incontro avuto pochi giorni fa con il Direttore dell’INL, questi ci ha comunicato di un emendamento governativo sul punto, ma non è stato in grado di dare ulteriori dettagli. Ci auguriamo vivamente che il 12 dicembre non ci venga detto che il Ministero intende presentare un emendamento senza aver avuto alcuna garanzia precisa da parte del MEF, perché sarebbe solo tempo sprecato.

Nelle condizioni attuali, ciò che lavoratrici e lavoratori si attendono è l’inserimento e l’approvazione di una norma che riconosca l’indennità di Amministrazione, negli stessi valori riconosciuti per i colleghi del Ministero del Lavoro, a far data dal 1° gennaio 2020.

Proprio alla luce (si fa per dire) di questo, rinnoviamo l’invito a tutte e a tutti ad aderire massicciamente alla giornata di sciopero del 12.

Solo una massiccia adesione, come già accaduto a marzo, potrà darci la forza che ci serve. Ricordiamoci che quel giorno, come già a marzo, saremo contati e che i numeri dell’adesione potranno fare la differenza, nel bene o nel male!

A quest’ultimo proposito, segnaliamo che ci risulta che in alcuni uffici sarebbe stato comunicato ad alcuni lavoratori neoassunti che, in quanto ancora in prova, non potranno partecipare allo sciopero.

Lo scriviamo senza mezzi termini a chi spara queste panzane: si tratta di condotta antisindacale, in quanto tutti i lavoratori hanno il diritto COSTITUZIONALE allo sciopero. Quindi, rassicuriamo le colleghe e i colleghi neoassunti ancora in prova: potete aderire tranquillamente alla giornata di sciopero e nessuno potrà azzardarsi a dirvi niente. Vi aspettiamo!

Roma, 9 dicembre 2022

FP CGIL 

CISL FP 

UILPA 

FLP  

CONFINTESA FP 

CONFSAL-UNSA 

   USB P.I. 
M.ARIANO 

M. CAVO 

I. CASALI 

  A. PICCOLI N. MORGIA 

V. DI BIASI 

G. DELL’ERBA / V. SANTURELLI 

X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto