Funzioni Centrali

CCNL Periodo 2016-2018

Quello che presentiamo qui è il testo del nuovo CCNL delle Funzioni Centrali, sia in formato e-book sia in formato pdf interattivo, corredato da una serie di schede esplicative su alcuni degli istituti contrattuali, soprattutto quelli più innovativi.

Abbiamo pensato di rendere, quindi, il corposo testo del contratto più leggibile e comprensibile, perché si possa utilizzare come strumento di conoscenza e consultazione quotidiana a disposizione delle lavoratrici e dei lavoratori del Comparto delle Funzioni Centrali.

Pensiamo che il nuovo CCNL rappresenti una importante inversione di tendenza rispetto al processo di riduzione dei diritti individuali, di compressione della funzione di rappresentanza e contrattazione di sindacati ed RSU e di congelamento e riduzione delle retribuzioni.

Pensiamo inoltre che si sia riportato al centro il lavoro pubblico, la sua qualità, il suo riconoscimento professionale, la sua formazione e aggiornamento.

La stessa istituzione della Commissione paritetica per la riforma dell’ordinamento professionale vuole collegare strettamente la revisione dei sistemi di classificazione e di inquadramento al ruolo che i dipendenti pubblici possono e devono giocare nei processi di riforma e di innovazione delle amministrazioni pubbliche.

Certo, sono obiettivi e sfide importanti e ci rendiamo conto che intorno al nuovo CCNL, che scade già nel dicembre del 2018, esistono aspettative e aspirazioni forti e diffuse, ma proprio per questo guardiamo a questo contratto come un primo importante passo su un sentiero che finalmente si è riaperto. Bisognerà pensare e progettare altri e decisivi passi, da compiere già con il contratto 2019-2021, passi da fare tutti insieme, chiamando le lavoratrici e i lavoratori ad una partecipazione importante all’elaborazione di proposte e rivendicazioni più avanzate.

Il rapporto stretto e l’ascolto di migliaia di persone, siamo sicuri, aiuterà la Funzione Pubblica CGIL a muoversi con saggezza e decisione, per rafforzare i diritti, per consolidare la retribuzione, per rendere più decisa la funzione di servizio ai cittadini svolta dalle amministrazioni pubbliche.

Intanto, buona lettura e buon contratto a tutte e a tutti.

Tutti i materiali:


Approfondimenti:


 

X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto